Batterie Primarie

Batterie Primarie al litio

Le batterie primarie al litio, LiMnO2 e LiSoCl2 le non ricaricabili.

Le Batterie primarie al litio LiMnO2, chimica Litio Biossido di Manganese e LiSoCl2, chimica Litio Cloruro di Tionile, si differenziano non solo per la chimica interna come si può vedere, ma anche da alcune caratteristiche specifiche.

Le diverse tipologie (grandezza e capacità) delle batterie al litio primarie permettono una vasta scelta in base all’utilizzo di cui si ha bisogno; vengono impiegate in tutti quei casi in cui non è possibile ricaricare periodicamente la batteria. A loro vantaggio: mantengono la carica per un lunghissimo periodo e cedono l’energia in maniera costante. Altra caratteristica è che hanno una lunga durata, a seconda del modello.

Si differenziano dalle batterie secondarie, cioè le batterie al litio ricaricabili, per la bassa auto scarica, (<1% ) e per la costanza della tensione; estremamente resistenti, sono adatte ad applicazioni che richiedono un consumo energetico costante o necessitano di un impulso affidabile, per questo tutto dipende dalla loro chimica, dalla struttura interna e dalla grandezza, nelle varie sezioni del sito le spieghiamo bene.

Le batterie al litio primarie sono sicure?

Le batterie agli ioni di litio primarie non hanno restrizioni per il trasporto, perché queste tipologie di batterie non sono a rischio esplosione, anche questo motivo fa sì che siano richieste in molte situazioni ed in molti macchinari dove non è possibile tollerare il rischio di deterioramento della batteria, insomma, scelte anche per la loro affidabilità.

Per cui batterie primarie sono conformi alla norma di sicurezza IC86-4.

Utilizzo degli accumulatori al litio primari.

A seconda delle caratteristiche specifiche le batterie primarie al litio  vengono principalmente utilizzate,  nel settore dell’impiantistica: batterie per allarme e antifurti, ma anche per applicazioni domestiche e  industriali: per contatori nel settore metering, le batterie per smart meter, gas smart meter, smart water meter, i cosiddetti contatori del gas o dell’acqua; per la navigazione GPS, negli apparecchi per misurazione e test. Anche in ambito medico, per macchinari elettromedicali e per l’equipaggiamento medico.

La produzione delle nostre batterie primarie ioni di litio è soggetta a controlli rigorosi durante tutto il ciclo e vengono attentamente testate prima della spedizione.

Ci sono diverse famiglie disponibili in base alla chimica e alla tipologia di cella:

Dobbiamo fare un punto di chiarezza, abbiamo introdotto in questa lista anche i supercapacitor o supercondensatori ma sono una tipologia a parte, li abbiamo inseriti qui per comodità, ma ci preme dire che non si possono chiamare specificamente batterie, anche se accumulano e distribuiscono energia, in quanto hanno una modalità diversa di funzionamento. Questi accumulatori sono sottoposti  a molti studi, difatti sono in corso ricerche per rendere i “supercap” più performanti, si vuole arrivare al loro utilizzo singolo senza necessariamente far dipendere il loro funzionamento in associazione ad una batteria; per approfondire ne parliamo sulla pagina dedicata ai supercapacitori li-ion.

Batteria Primaria LiSoCl2 Litio Cloruro di Tionile

Batterie primarie al litio Bobbin e Spiral sigla Li-Socl2
Batterie al litio cloruro di Tionile Li-SoCl2 tipologia spirale e bobina

La batteria LiSoCl2

Le Batterie primarie al litio cloruro di Tionile sono batterie che hanno una caratteristica, la bassa auto scarica. Delle Batterie non ricaricabili le LiSoCl2 hanno una vasta gamma di modelli, alcuni possono lavorare a temperature elevate, variano nella struttura interna, hanno diversi formati e la cella è in vetro metallico, un design speciale garantisce un eccellente funzione di sicurezza. Senza metalli pesanti per un’elevata protezione ambientale, hanno una lunga durata (oltre 10 anni), la durata può dipendere da diversi fattori tra cui l’uso appropriato della batteria, così come descritto dall’azienda produttrice.

Applicazioni delle batterie primari Li-Socl2

  • metering, smart metering (es: contatori del gas)
  • dispositivi di sicurezza ( es: sensori)
  • circuito RAM e CMOS
  • esplorazione petrolifera
  • apparecchiature mediche
  • sistemi di monitoraggio
  • applicazioni militari
  • sonar
  • Si distinguono in: Bobbin type, Spyral Type, High Temperature, Coin type

Batteria Primaria LiMnO2 Batterie al Litio Diossido di Manganese

batterie al litio primarie ricaricabili LiMno2 Spiral type
Formati vari batterie non ricaricabili al litio ossido di manganese tipo spirale primarie

La batteria LiMnO2

Le Batterie primarie Litio Biossido di Manganese, anche se non ricaricabili hanno la caratteristica di avere una lunga durata, oltre che una  bassa auto scarica e una scarica stabile, sono sicure e non inquinanti, il contenitore é in acciaio rivestito di nikel. Come le Cloruro di Tionile sono diverse nella struttura interna, per avere prestazioni differenti.

Questi accumulatori a differenza delle Li-Socl2 non subiscono passivazione.

Applicazioni delle batterie LiMno2

  • Strumentazione elettronica intelligente ed elettronica di automazione
  • Alimentazione di storage e backup
  • Sistema di allarme wireless, monitoraggio e tracciamento remoto.
  • sistema di riscossione elettronica dei pedaggi
  • equipaggiamento militare
  • apparecchiature elettromedicali (es: defibrillatori)
  • elettronica professionale

Si Distinguono in Bobbin type e Spiral type 

Le nostre batterie e i pacchi batterie non ricaricabili

La maggior parte delle richieste di queste batterie sono, come in quasi tutte le specifiche aziendali optano per la composizione in pacchi batterie. Noi forniamo batterie su misura sia primarie che secondarie, litio e altre chimiche, sempre attraverso uno studio accurato del progetto, creiamo batterie custom, a cui aggiungiamo, la massima qualità, l’ottimizzazione della prestazione e soprattutto è nostro dovere fornire la massima sicurezza e l’affidabilità della prestazione.

La nostra Azienda è specializzata nella realizzazione di pacchi batterie su misura a seconda della richiesta del cliente, disponendo uscita cavi liberi o con connettori specifici a seconda della richiesta custom del cliente (MOLEX JST etc).

Il nostro team è a disposizione nella scelta della tipologia appropriata di cella per ovviare alle richieste del progetto. Per informazioni sulle varie tipologie o per una quotazione, potete compilare il modulo in fondo alla pagina e sarete contattati celermente.

Le batterie al litio primarie poco conosciute ma molto utilizzate

Le batterie al litio primarie, hanno al loro interno una piccola quantità di litio, se confrontate con le batterie  al litio ricaricabili, le secondarie. Sono utilizzate in molti settori, spesso non ci accorgiamo di quante apparecchiature che maneggiamo quotidianamente, a casa o a lavoro, hanno al loro interno una batteria che mantiene determinate funzioni fondamentali attive. Le batterie al litio primarie, di cui parliamo in questa pagina, sono soprattutto batterie industriali o batterie per professionisti e spesso vengono scelte per la loro sicurezza e per la loro bassa manutenzione. Le temperature tollerate dalle batterie Limno2 e Lisocl2 sono molte, quindi possono essere usate in molti ambienti e progettate per resistere a temperature estreme come le batterie per le alte temperature; se aggiungiamo che sono batterie potenti e durevoli, possiamo pensare che il loro utilizzo, appunto, è molto esteso.

Batterie Alta temperatura, Soft Pack, Super Capacitor, bobbin type

Richiedi Informazioni

Chiedi senza impegno

Condividi questo post